la Giustiziapunto beige piccolo introduzione

nel libro

punto beige (cornici di) marche tip.

punto beige cornici architettoniche

punto beige riquadri e medaglioni

punto beige testatine ecc.

punto beige piccolo testatine (1), (2)
punto beige piccolo finalini
punto beige piccolo capilettera

punto beige antiporte e front. inc.

l'immagine

attributi

punto beige la bilancia e la spada

punto beige piccolo storia (1), (2), (3)

punto beige la benda (1), (2), (3)

punto beigelibri

punto beigealtro


"persona"

punto beige figura femminile

punto beige bambini

punto beige assente: soli attributi



varie:

mano, occhio
triangoli (1), (2)
simmetria
Hypnerotomachia


bibliografia

ringraziamenti


[a cura di a.l.]

Hypnerotomachia Poliphili, 1499

C'è chi considera l'Hypnerotomachia Poliphili, stampata da Aldo Manuzio nel 1499, come il più bel libro che sia mai uscito dai torchi tipografici.

Qui interessa per l'uso di alcuni simboli, o "geroglifici", che incontriamo nelle nostre immagini della Giustizia: la bilancia e la spada naturalmente, ma anche l'occhio.


Bilancia e spada (e corona) si trovano intrecciate in un "geroglifico" sul quale è inutile, qui, dilungarsi.

Basterà notare l'unione tra questi simboli e il loro disporsi a croce, con la spada rivolta verso l'alto a fare da asse della bilancia.

The sword's a cross; thereon He died:
On breast of Mars the goddess sighed.


(W.B. Yeats, Conjunctions, vv. 3-4)

Hypnerotomachia: bilancia e spada disposte a croce

Per quel che riguarda il "geroglifico" occhio, nell'Hypnerotomachia ha costantemente il (vero o presunto) significato egizio di "Dio", "divino", ecc.

Hypnerotomachia: l'occhio divino Hypnerotomachia: l'occhio divino Hypnerotomachia: l'occhio divino


È consultabile in rete una versione elettronica facsimilare dell'Hypnerotomachia Poliphili curata dalla MIT Press in collaborazione con il Design Knowledge Systems Group della Technical University di Delft.